Pubblicato: gio, 21 Nov , 2013

‘Ndrangheta, sciolto il comune di Reggio Calabria

Ok del Tar del Lazio; respinto il ricorso dell’ex sindaco

Reggio CalabriaIl Tar del Lazio ha confermato lo scioglimento del Comune di Reggio Calabria per contiguità mafiose disposto il 10 ottobre 2012. Lo ha deciso la I sezione che ha respinto il ricorso proposto dall’ex amministrazione comunale, primo firmatario l’ex sindaco, Demetrio Arena (Popolo della Libertà). La decisione, spiegò il ministro dell’Interno dell’epoca Annamaria Cancellieri, ora al centro di numerose polemiche per il caso Ligresti, venne presa per episodi come mancati “controlli per gli appalti e la gestione dei beni confiscati alla mafia”.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

La ndrangheta non esiste al nord

5 settembre 2022, Commenti disabilitati su La ndrangheta non esiste al nord

Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

25 agosto 2022, Commenti disabilitati su Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

Video

Service Unavailable.