Pubblicato: gio, 27 Feb , 2014

Napoli, agguato in stile Gomorra

Sono 3 le vittime in due agguati diversi nel napoletano. Due uccisi in un centro benessere e un altro in centro a Napoli

 

una scena del film "Gomorra"

una scena del film “Gomorra”

Continua ad uccidere la camorra, sono 3 le vittime tra ieri e oggi che sarebbero stati freddati dai killer camorristi. Il primo agguato, ieri sera, è avvenuto in un centro estetico di Arzano, a nord di Napoli. Le vittime, Vincenzo Ferrante di 30 anni e Ciro Casone di 57, sono stati uccisi a colpi di pistola mentre erano all’interno del salone di bellezza di via Luigi Rocco. I Carabinieri di Casoria e di Castello di Cisterna, data la modalità, che tra l’altro ricorda la scena inziale del film “Gomorra”, sono quasi sicuri che si tratti di un omicidio di mafia e stanno cercando di ricostruire il passato dei due per capire chi fosse il reale obiettivo dei sicari. Ad ogni modo nessuna pista è esclusa al momento. Casone e Ferrante sono rispettivamente la quarta e la quinta vittima di una scia di sangue che da un mese circa sta attraversando la provincia di Napoli. A completare il quadro è l’omicidio, nella zona di Forcella, a Napoli, in vico Consolazione, di Massimo Di Franco, 40 anni, colpito al torace e al volto da numerosi proiettili esplosi da uno sconosciuto. La vittima è deceduta, nella notte, all’ospedale “Loreto Mare” dove era stato sottoposto ad un lungo intervento nel tentativo di salvarlo.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

14 novembre 2021, Commenti disabilitati su La prima condanna del tribunale di Monaco a una foreign fighter dell’ISIS.

Video

Service Unavailable.