Pubblicato: gio, 13 Feb , 2014

Movimento per la Casa, 17 arrestati

Sono 17 i destinatari delle misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Roma per gli scontri di quattro mesi fa. Tra i fermati anche due dei leader

 

scontri-31-ottobre-roma1Gli uomini della Digos della Questura della Capitale e i carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno fermato, su ordine della Procura romana, 17 membri del “Movimento della casa” che si erano resi protagonisti dei violenti scontri avvenuti a Roma il 31 ottobre scorso.

Quel giorno gli attivisti misero a ferro e fuoco il centro della Capitale sin dalla mattinata. Dopo il sit-in a Montecitorio, si spostarono verso Palazzo Chigi e la Galleria Sordi scontrandosi con le forze dell’ordine. Il culmine della tensione fu, però, in via del Tritone dove ci furono gli scontri più violenti tra i manifestanti e i carabinieri e poliziotti a guardia del Ministero degli Affari Regionali dove era in corso la Conferenza Stato-Regioni. Qui gli attivisti riuscirono pure ad assaltare un blindato dei Carabinieri e rubare alcuni manganelli e scudi della Polizia.

Le accuse rivolte ai fermati sono di adunata sediziosa, danneggiamenti aggravati, violenza, resistenza e lesioni aggravate in danno di pubblici ufficiali e, infine, rapina. La relazione della Digos inoltre sottolineava una violenza preordinata e inaudita dei manifestanti. Tra gli arrestati ci sono anche Luca Fagiano e Paolo Di Vetta, due dei leader del gruppo e costretti ai domicilairi.

Dura la reazione dei sindacati di base e degli antagonisti. Secondo questi i provvedimenti di oggi, collegandoli anche ai 50 arresti nel napoletano dei giorni scorsi, risponderebbero ad una logica di repressione del movimento chiedendo, quindi, «il ritiro di tutti i provvedimenti restrittivi e l’apertura di una riflessione generale sulla svolta autoritaria in atto nel Paese, che sta emergendo in modo sempre più evidente»

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

La ndrangheta non esiste al nord

5 settembre 2022, Commenti disabilitati su La ndrangheta non esiste al nord

Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

25 agosto 2022, Commenti disabilitati su Juris Pills : traffico di influenze e Lobbying

Video

Service Unavailable.