Pubblicato: lun, 24 Feb , 2014

Mafia, pizzo e affari ai Cantieri navali di Palermo

Confiscato oltre un milione di euro al boss imprenditore Benedetto Marciante, vicino alla famiglia dell’Acquasanta

 

cantieri-navale-palermoLa Guardia di Finanza di Palermo ha confiscato un patrimonio del valore complessivo di oltre un milione di euro a Benedetto Marciante, imprenditore palermitano di 62 anni, ritenuto contiguo alla famiglia mafiosa dell’Acquasanta e già condannato nel 2002 in via definitiva a sette anni di reclusione per associazione mafiosa e successivamente arrestato per estorsione aggravata.

A inchiodare Marciante sono state le dichiarazioni di diversi collaboratori di giustizia, secondo i quali l’uomo avrebbe anche svolto funzioni di prestanome per conto dell’organizzazione mafiosa e condizionato le attività economiche all’interno dei Cantieri navali di Palermo, intervenendo nell’illecita acquisizione, spartizione e gestione degli appalti commissionati.

Nei suoi confronti i finanzieri hanno proceduto alla confisca di tre unità immobiliari, un locale box e due posti auto, tre autoveicoli, quote sociali e beni strumentali di una società commerciale di Palermo, nonché un libretto di deposito. Un patrimonio del valore complessivo di oltre un milione di euro. Il provvedimento è stato emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo.

 

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’oro avvelenato del Perù.

22 gennaio 2022, Commenti disabilitati su L’oro avvelenato del Perù.

Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

5 gennaio 2022, Commenti disabilitati su Il Gioco d’azzardo, tra monopolio di stato e criminalità organizzata.

IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

10 dicembre 2021, Commenti disabilitati su IL FURTO DEL CARAVAGGIO A PALERMO TEMA DI UN INCONTRO A MESSINA

Ettore, il pizzo e la città babba.

9 dicembre 2021, Commenti disabilitati su Ettore, il pizzo e la città babba.

ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

8 dicembre 2021, Commenti disabilitati su ABBIAMO INAUGURATO “CASA FELICIA”.

Video

Service Unavailable.