Pubblicato: mer, 30 Mar , 2016

La situazione politica in Australia

Dopo undici anni di stabilità si è passati a nove anni di confusione.

di: Mick Hawkins

Il primo ministro  John Howard è stato sconfitto nelle elezioni del 2007 dal leader del partito laburista australiano, Kevin Rudd. Howard aveva guidato il paese per undici anni e anche coloro che si sono opposti a lui hanno tuttavia ammesso che era stato in grado di controllare il suo partito politico, il liberale, e governare il paese. Ma, dopo undici anni, la gente sentiva  che John Howard e il suo partito stavano divenendo accomodanti, più disposti al mantenimento del potere mediante misure compiacenti, piuttosto che affrontare i problemi sociali e morali che destano grande preoccupazione.

© www.timbauerphoto.com

© www.timbauerphoto.com

Nei primi mesi di governo, Rudd è sembrato essere in grado di soddisfare tali speranze. Ha fatto le scuse alla comunità aborigena australiana per molti  provvedimenti discriminanti, si è impegnato a una maggiore attenzione verso le situazioni di disagio e ha introdotto una politica più umana verso il trattamento dei tanti fuggenti che erano arrivati in nave soprattutto da Indonesia e Sri Lanka. Quelli provenienti dall’ Indonesia  si erano  generalmente spostati per le vicende dal Medio Oriente, ma quelli dello Sri Lanka sono fuggiti dalle discriminazione nel proprio paese.

Ma Rudd non era in grado di controllare le diverse fazioni all’interno del suo partito politico e quando i cambiamenti nell’economia mondiale hanno cominciato a farsi sentire in Australia e la sua politica per i rifugiati sembrava potesse portare a un ingresso non controllato nel paese, il suo stesso partito lo ha sostituito  con la prima donna divenuta primo ministro in Australia, Julia Gillard, solo circa sei mesi prima delle elezioni politiche.

 Gillard è stata in grado di condurre il suo partito alla vittoria nel 2010 solo perché è riuscita a convincere i membri indipendenti del parlamento federale a sostenerla, ma questo l’ha resa molto vulnerabile agli attacchi del leader dell’opposizione, Tony Abbott.  Nonostante ciò, Gillard è stata molto efficace nel far passare i provvedimenti legislativi che a lei, e alle fazioni che la sostenevano, apparivano importanti. Tuttavia l’economia non è migliorata e il problema dei rifugiati è peggiorato. Anche se la popolazione sembrava sostenerla, il suo partito ha perso la fiducia in lei ed è stata sostituita dalla stesso Kevin Rudd, che le aveva dovuto, non molto prima, lasciare il posto.

Rudd aveva la piena fiducia della fazione che l’aveva imposto, ma ovviamente non dell’elettorato e venne sconfitto nelle elezioni del 2013 da Tony Abbott .

Abbott ha adottato  politiche molto dure, da alcuni definite crudeli e disumane, nei confronti dei rifugiati, e questo ha virtualmente messo fine al flusso di persone in Australia . Tuttavia, l’economia è rimasta stagnante e fazioni nel partito di Abbott si sono mosse contro di lui . Ha resistito per un po’, ma è stato rovesciato da coloro che sostengono l’attuale primo ministro, Malcolm Turnbull, verso la fine del 2015.

Turnbull   non sembra essere stato in grado di ottenere molto, perché non in grado di controllare le fazioni all’interno del suo partito ancora fedeli a Tony Abbott e ciò rafforza la posizione del leader dell’opposizione Labour, Bill Shorten. Sembra probabile che chiamerà il popolo alle elezioni nel mese di luglio , nel tentativo di ottenere più seggi nel parlamento, e ciò migliorerebbe la sua capacità di controllare sia il suo partito che il parlamento.

Così, in meno di dieci anni, l’Australia ha avuto cinque diversi primi ministri e può avere un sesto prima della fine di quest’anno . E abbiamo anche un’economia stagnante. Rispetto alla maggior parte dell’Europa restiamo un paese fortunato , ma molti temono che la fortuna cambierà presto.

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Maurizio Viligiardi esprime parere contrario al bilancio di Publiacqua.

28 aprile 2017, Commenti disabilitati su Maurizio Viligiardi esprime parere contrario al bilancio di Publiacqua.

Renzi a Cavriglia.

25 aprile 2017, Commenti disabilitati su Renzi a Cavriglia.

Orienteering finale mondiale a Palermo

23 aprile 2017, Commenti disabilitati su Orienteering finale mondiale a Palermo

L’Italia terra di approdo per gli stranieri.

13 aprile 2017, Commenti disabilitati su L’Italia terra di approdo per gli stranieri.

Scende in campo la Lazio per i bambini ricoverati.

10 aprile 2017, Commenti disabilitati su Scende in campo la Lazio per i bambini ricoverati.

Video


Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: Entity: line 1: parser error : Start tag expected, '<' not found in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: No longer available in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Warning: simplexml_load_string() [function.simplexml-load-string]: ^ in /home/content/92/11782892/html/wp-content/plugins/youtube-sidebar-widget/youtube-sidebar-widget.php on line 82

Service Unavailable.