Pubblicato: ven, 17 Gen , 2014

“La grande bellezza” agli Oscar

La pellicola di Paolo Sorrentino rappresenterà l’Italia nella categoria miglior film straniero. A 16 anni dagli Oscar di Benigni la statuetta potrebbe tornare in Italia
il protagonista Toni Servillo in una scena del film

il protagonista Toni Servillo in una scena del film

La notizia era nell’aria  e nella serata, ora italiana, di ieri è arrivata la conferma: “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino è candidato agli Oscar nella categoria miglior film straniero.

È dal 2006 che l’Italia, con “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini, è assente dalle nomination e non vince quello che è considerato il maggior premio del cinema dal 1999 quando “La vita è bella” di Benigni conquistò ben tre Oscar. Secondo i bookmakers la pellicola di Sorrentino è la favorita per vincere l’ambita statuetta  ma gli avversari sono tanti e temibili, tra questi “The hunt” del danese Thomas Vinteberg pare essere il più agguerrito. Il film in questione narra la storia di un docente accusato ingiustamente di pedofilia e, con l’interprete principale Mad Mikkelsen, ha già trionfato a Cannes nella categoria miglior attore protagonista.

La candidatura è stata naturalmente salutata con felicità, Sabrina Ferilli, che nel film interpreta la spogliarellista Ramona, ha dichiarato «la candidatura de “La grande bellezza” è il trionfo del lavoro fatto con talento, professionalità, determinazione», le fa eco lo sceneggiatore Umberto Contarello che, ritornando anche sulle critiche ricevute in Italia, ha chiosato: «questa è una gioia così grande che va condivisa anche con chi ha criticato il film o ne ha fatto la parodia». Complimenti e auguri sono arrivati, ovviamente, anche dalle istituzioni e dai maggiori artisti italiani.

Le altre pellicole candidate sono il belga “Alabama Monroe-Una storia d’amore” di Felix Van Groeningen, il documentario cambogiano “L’image manquante” del regista Rithy Panh e, infine, “Omar” del palestinese Hany Abu-Assad, quest’ultimo , premiato con il “Certain Regard” di Cannes, potrebbe essere il vero outsider della serata che si terrà a Los Angeles il 2 marzo.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’onda rivoluzionaria in Iran è femminile

30 settembre 2022, Commenti disabilitati su L’onda rivoluzionaria in Iran è femminile

Calabria e la guerra degli autobus

30 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria e la guerra degli autobus

Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

24 settembre 2022, Commenti disabilitati su Prestiti, recupero e cessione crediti: l’altra faccia dei debiti

Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

12 settembre 2022, Commenti disabilitati su Nasce a Palermo la sede conviviale della FITEL-Sicilia.

Calabria, il paradiso irraggiungibile

10 settembre 2022, Commenti disabilitati su Calabria, il paradiso irraggiungibile

Video

Service Unavailable.