Pubblicato: mer, 11 Set , 2013

In corsa verso il sociale

Al via il IV Memorial Podistico “Salvo D’Acquisto”, che animerà le strade di Palermo, dedicando parte delle entrate all’adozione a distanza di bambini della Tanzania

 

di Roberta Caruana 

NEWS_160858Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la gara podistica in memoria di Salvo D’Acquisto, organizzata domenica 15 settembre dal CeSD – Centro Studi Salvo D’Acquisto Onlus – e dall’AVIS Palermo.
La manifestazione, che coniuga la passione sportiva all’impegno per il sociale e la legalità, sta coinvolgendo le principali associazioni di volontariato attive nel territorio siciliano, come il CE.S.VO.P – Centro di Servizi per il Volontariato di Palermo – più altre organizzazioni ed aziende promotrici, che hanno creduto in questa iniziativa che negli anni precedenti ha riscontrato un crescente successo.
Il IV Memorial ricorda il 70° anniversario della morte di Salvo D’Acquisto e il 20° dalla morte di Don Pino Puglisi, due personaggi che si sono contraddistinti per la fiducia nei confronti del prossimo e della legalità. Ad inaugurare la gara sarà presente Alessandro, fratello di questo giovane vice-brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, inserito nel difficile contesto della seconda guerra mondiale, tristemente noto per avere donato la sua vita per salvare 22 ostaggi dai nazisti, auto-accusandosi della morte di un ufficiale delle SS.
I principi della manifestazione vengono spiegati molto bene, in occasione della conferenza stampa, dal Presidente del CeSD, Calogero Di Carlo, per il quale “noi siciliani siamo abituati a rimboccarci le maniche per perseguire i nostri valori”. Per il vicepresidente, Orazio Di Martino, invece, “la manifestazione coniuga sport, cultura e legalità, in quanto l’agire partecipato è il nostro principio. Solo uniti si vince”.
Sulla base di questa determinazione e con il supporto del tutto volontario di molteplici realtà, il Memorial ha già ottenuto un grande riscontro, contando per adesso più di mille partecipanti, la cui quota di partecipazione contribuirà all’adozione a distanza di bambini ospiti del Centro di accoglienza di Padre Fulgenzio a Mbweni, in Tanzania.
Gli sportivi, agonisti e amatori, correranno lungo un percorso di 10 km che si diramerà tra Via Libertà e Viale Lazio, rendendo così la città protagonista, per una domenica mattina, di questa peculiare manifestazione, nella quale la lotta all’indifferenza e per il sociale possa essere quanto mai ”sudata”.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Progetto segni: tante voci per riflettere.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Progetto segni: tante voci per riflettere.

I costi della Chiesa Cattolica.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su I costi della Chiesa Cattolica.

Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

15 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

Calabria – Veneto filo diretto

5 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Calabria – Veneto filo diretto

ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

27 settembre 2021, Commenti disabilitati su ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

Video

Service Unavailable.