Pubblicato: gio, 21 Mar , 2013

Finita aspettativa per Ingroia, Csm: vada ad Aosta

L’ aspettativa elettorale del leader di Rivoluzione Civile è terminata l’11 marzo scorso. Ora Ingroia dovrà decidere se tornare alla sua vecchia professione

 

 

di Alessandro Salvia

NEWS_109401Il Consiglio superiore della magistratura ha deliberato, con due astensioni e un assente, di proporre la ricollocazione in ruolo dell’ex procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia al tribunale di Aosta, essendo la Valle d’Aosta l’unica regione nella quale non era candidato. La decisione è stata presa nel rispetto dell’art 8 del DPR 30 marzo 1957 n. 361 che prevede che i magistrati candidati e non eletti ‘non possono esercitare per un periodo di cinque anni le loro funzioni nella circoscrizione nel cui ambito si sono svolte le elezioni”. Ingroia è l’unico fra i magistrati candidati in quest’ultima tornata elettorale a non aver ancora deciso se continuare la sua carriera politica o quella in magistratura.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Arresti domiciliari e Detenzione domiciliare

12 agosto 2022, Commenti disabilitati su Arresti domiciliari e Detenzione domiciliare

UE non approva la riforma Cartabia sul penale

10 agosto 2022, Commenti disabilitati su UE non approva la riforma Cartabia sul penale

17.57

9 agosto 2022, Commenti disabilitati su 17.57

La trattativa stato-mafia ci fu, ma per “fini solidaristici”

8 agosto 2022, Commenti disabilitati su La trattativa stato-mafia ci fu, ma per “fini solidaristici”

“io so chi siete”: così Cosa Nostra sparò a Nino e Ida

6 agosto 2022, Commenti disabilitati su “io so chi siete”: così Cosa Nostra sparò a Nino e Ida

Video

Service Unavailable.