Pubblicato: mer, 23 Ott , 2013

Cuba, addio al doppio sistema monetario

Il Consiglio dei ministri approva l’avvio delle misure che porterà alla riunificazione della moneta

 

 

CU-69dCon una nota sul giornale ufficiale “Granma”, il Governo cubano dà il via all’abolizione della doppia moneta, adottata nell’agosto del 1994. La decisione, presa sabato, era stata già programmata nell’aprile del 2011 con l’introduzione delle nuove direttive tese a rinnovare il sistema economico di Cuba, ma soltanto oggi prende forma con la comunicazione di un calendario di esecuzione delle misure che condurranno alla riunificazione della moneta. Dall’adozione della doppia moneta, il peso cubano (CUP) è utilizzato principalmente per pagare gli stipendi e le pensioni, mentre il peso cubano convertibile (CUC) viene utilizzato da turisti o dagli stessi cubani per pagare benzina, ristoranti, alberghi e  prodotti importati. Ogni peso convertibile equivale a un dollaro o a 25 pesos cubani.

La differenza di valore tra i beni e i servizi valutati in CUC nel mercato parallelo e quelli forniti dallo Stato è impressionante. Se una bottiglia di olio costa 2 CUC (2 dollari) in un negozio che accetta moneta straniera, la spesa per una famiglia di quattro persone fornita dallo Stato e sufficiente per una settimana, attraverso le tessere del razionamento costa 25 pesos cubani ( 1 dollaro). I prodotti sussidiati iniziano però a scarseggiare e i cubani, che guadagnano in media 500 pesos ( 20 dollari), sono costretti  a fare acquisti nel mercato parallelo. Il razionamento costa a Cuba più di mille milioni di dollari all’anno, una spesa che risulta insostenibile per il Governo dell’isola.

Il processo di unificazione monetaria è iniziato, anche se senza scadenze precise, con la consapevolezza che questo provvedimento non è una soluzione che “risolve da sola i problemi attuali dell’economia – si legge nella nota del Governo –  ma la sua applicazione è imprescindibile per garantire il ristabilimento del valore del peso cubano e delle sue funzioni di moneta, strumento di pagamento e di  risparmio”.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

28 maggio 2024, Commenti disabilitati su L’appello – I compagni di Giuseppe Di Matteo

UNA STRADA PER IL SUD

26 maggio 2024, Commenti disabilitati su UNA STRADA PER IL SUD

LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

19 aprile 2024, Commenti disabilitati su LE MAFIE SONO UNA REALTÀ DEVASTANTE CON CUI FARE I CONTI, ANCHE IN TOSCANA

CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

28 marzo 2024, Commenti disabilitati su CON LA POVERTA’ CRESCONO ANCHE LE MAFIE

L’anno che verrà si celebra a Crotone

30 dicembre 2023, Commenti disabilitati su L’anno che verrà si celebra a Crotone

Video

Service Unavailable.