Pubblicato: sab, 29 Mar , 2014

Ars, la Corte dei Conti chiede chiarimenti ai gruppi

La Corte dei Conti vuole far luce su alcune spese sostenute dai gruppi nel 2013
Giancarlo Cancelleri

Giancarlo Cancelleri

Non solo il M5S sotto la lente di ingrandimento della Corte dei Conti ma tutti i gruppi. La notizia che ieri circolava era incompleta, vero è che la Corte dei Conti ha chiesto chiarimenti su alcune spese del Movimento, ma è altrettanto vero che li ha chiesti a tutti i gruppi dell’Assemblea Regionale Siciliana. Un particolare non di poco conto che dà ragione a Giancarlo Cancelleri che ieri direttamente dal blog di Beppe Grillo aveva replicato: «Il Fatto Quotidiano ha titolato: M5S Sicilia, Corte dei Conti indaga sulla campagna elettorale di Cancelleri. Sembra una notizia bomba, e magari lo è anche, c’è solo un piccolo dettaglio, è falsa. La Corte dei Conti ha richiesto a tutti i gruppi parlamentari dei chiarimenti inerenti le voci relative ai rendiconti annuali per poter capire in maniera certa le varie spese».

La sezione della Corte diretta da Maurizio Graffeo, seguendo le linee guida del decreto Monti, ha infatti chiesto a tutti i capigruppo di giustificare alcune spese sostenute nel 2013. Risultano rendicontazioni poco chiare e su queste la Corte dei Conti vuole vederci chiaro. I casi non mancano. Al PDL, i magistrati chiedono di giustificare una cifra intorno ai 630 mila euro utilizzati per pagare personale e consulenze esterne, capitolo di spesa che dovranno chiarire anche Articolo 4 (64 mila euro) e il PID che ha speso 119 mila euro per il personale con appena 4 deputati, oltre al Movimento per l’Autonomia che per la stesso motivo ne ha spesi 340 mila e il Megafono di Rosario Crocetta che arriva a 156 mila euro di spesa per il personale. A tutti, i giudici chiedono maggiori giustificazioni. Tra le spese da giustificare ci sono soprattutto pranzi, convegni e viaggi. Al Movimento per l’Autonomia dell’ex governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, vengono contestati 1.100 euro per quattro pranzi tra Palermo e Roma, oltre a due biglietti aerei, identici per data e orario, entrambi intestati al capogruppo Roberto Di Mauro. I motivi di un viaggio a Bruxelles vengono invece contestati al Movimento Cinque Stelle, che chiarisce attraverso le parole di Cancelleri: «Abbiamo partecipato come delegazione parlamentare del M5S alla settimana europea dell’energia sostenibile, abbiamo incontrato Pedro Ballestreros ideatore del Patto dei Sindaci per approfondire il tema e abbiamo incontrato i tecnici del Parlamento per approfondire i temi della programmazione europea 2014-2020. Dicono che il viaggio è costato 6.900 euro? Un’altra balla. Fatture alla mano, solo il pernotto è stato sostenuto con i soldi del gruppo, 11 persone per 4 giorni, ed è costato 1.700 euro. Tutto il resto lo abbiamo pagato di tasca nostra». Alla Corte dei Conti spetterà far chiarezza con un’indagine che, è giusto sottolineare, non riguarda soltanto il Movimento 5 Stelle ma le spese della politica, per capire se è regolare che nei capitoli di spesa rientrino anche voci curiose come quella sostenuta nel 2013 dal gruppo dei Popolari d’Italia Domani che, per la pubblicazione di necrologi hanno speso 651 euro.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Juris Pills, seconda parte.

29 novembre 2021, Commenti disabilitati su Juris Pills, seconda parte.

Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

26 novembre 2021, Commenti disabilitati su Covid: l’allarme degli specialisti sulla natura multisistemica della malattia nel lungo periodo.

Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre 2021, Commenti disabilitati su Povertà e pensieri lunghi.

25 novembre contro la violenza di genere

24 novembre 2021, Commenti disabilitati su 25 novembre contro la violenza di genere

Rifiuti, rifiuti nucleari.

23 novembre 2021, Commenti disabilitati su Rifiuti, rifiuti nucleari.

Video

Service Unavailable.