Pubblicato: gio, 30 Gen , 2014

Arrestato a Copenaghen il palpeggiatore seriale di Bologna

Un romeno di 27 anni, è stato riconosciuto con certezza da una delle 4 ragazze aggredite l’11 gennaio. Le indagini sono in corso
romeno

L’identikit dell’aggressore

La giustizia prima o poi arriva, si spera non solo per i ladri di polli. È stato, infatti, arrestato a Copenaghen il presunto palpeggiatore che l’11 gennaio aveva molestato a Bologna 4 ragazze davanti l’androne di casa. Un fatto sicuramente condannabile e di certo fa piacere che, in certi casi, chi sbaglia paga. A sbagliare, infatti, in questo caso è stato un romeno di 27 anni. Per lui un mandato di arresto europeo è stato emesso dal gip di Bologna su richiesta del pm Valter Giovannini. L’aggressore, che trovava in Danimarca per motivi di studio e che sarebbe residente a Bologna,  è stato riconosciuto con certezza da una delle ragazze aggredite, da un’altra è stata dichiarata una somiglianza, mentre le altre due non lo hanno riconosciuto. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Squadra Mobile. Al giovane verrebbero contestate dai Pm e dalla squadra mobile le due aggressioni ai danni delle ragazze che lo hanno riconosciuto. L’identikit dell’aggressore si trovava anche ai nei taxi. Si spera che un tale dispendio di forze e una simile tempestiva azione possa essere messa in campo per i tanti che delinquono nel nostro paese, latitanti e non. Oggi un esempio di come la macchina della giustizia possa funzionare puntualmente ci è stato dato e lo sottolinea pure il ministro dell’Interno Angelino Alfano che ha scritto: «E’ stato arrestato a Copenaghen dalla squadra mobile di Bologna, il rumeno autore di quattro violenze sessuali a Bologna colpito da mandato di cattura Eu».

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Progetto segni: tante voci per riflettere.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Progetto segni: tante voci per riflettere.

I costi della Chiesa Cattolica.

20 ottobre 2021, Commenti disabilitati su I costi della Chiesa Cattolica.

Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

15 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Fascisti e sindacati un “amore” che dura un secolo

Calabria – Veneto filo diretto

5 ottobre 2021, Commenti disabilitati su Calabria – Veneto filo diretto

ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

27 settembre 2021, Commenti disabilitati su ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

Video

Service Unavailable.