Pubblicato: mer, 6 Nov , 2013

Arafat avvelenato con il Polonio

Al Jazeera rivela che sul cadavere ci sono tracce di Polonio 18 volte superiori alla norma

 

 

arafat

Yasser Arafat

La morte di Yasser Arafat, avvenuta l’11 settembre 2004 in un ospedale militare francese vicino Parigi, è stata da subito avvolta da un alone di mistero. I medici non riuscirono a individuarne le cause ma, inspiegabilmente non venne effettuata nessuna autopsia. Indagini sui resti dell’ex leader dell’Olp, sono stati effettuati soltanto in seguito alla riesumazione della salma effettuata lo scorso novembre per consentire le analisi alle tre squadre di inquirenti, provenienti da Svizzera, Francia e Russia. Il risultato degli esami è stato comunicato dalla tv araba Al Jazeera che, venuta in possesso del rapporto di 108 pagine redatto da specialisti svizzeri, ha annunciato un «innaturale livello di polonio radioattivo nelle costole e nel bacino». La stessa Al Jazeera aveva condotto lo scorso anno un’indagine che rivelava la presenza di tracce di polonio sugli effetti personali di Arafat, ma adesso i risultati delle analisi compiute da un laboratorio di Ginevra confermano le tracce dell’isotopo, registrando una misura 18 volte superiore alla norma nei resti e nel terreno che ha assorbito i fluidi del corpo. Gli esperti svizzeri parlano di «un 83% di probabilità che sia stato avvelenato» ma per Suha Arafat, vedova del leader palestinese, si tratta di «un vero crimine, un assassinio politico».

Non sarebbe il primo. Basti ricordare il caso di Aleksander Litvinenko, ex spia del Kgb avvelenata nel novembre del  2006 a Londra con il polonio 210. I sospetti sulla morte di Arafat erano già tanti per via delle cause ignote, adesso la presenza del polonio infittisce il mistero sulla morte di un leader che da vivo era scomodo a livello internazionale, e che da morto rischia di esserlo ancora di più.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

Perché la politica non parla di mafia?

14 agosto 2022, Commenti disabilitati su Perché la politica non parla di mafia?

Arresti domiciliari e Detenzione domiciliare

12 agosto 2022, Commenti disabilitati su Arresti domiciliari e Detenzione domiciliare

UE non approva la riforma Cartabia sul penale

10 agosto 2022, Commenti disabilitati su UE non approva la riforma Cartabia sul penale

17.57

9 agosto 2022, Commenti disabilitati su 17.57

La trattativa stato-mafia ci fu, ma per “fini solidaristici”

8 agosto 2022, Commenti disabilitati su La trattativa stato-mafia ci fu, ma per “fini solidaristici”

Video

Service Unavailable.