Pubblicato: mer, 7 Mag , 2014

Anzio, tentata estorsione per un tatuaggio

I genitori del giovane in questione non hanno i soldi per un tatuaggio , lui minaccia di far saltare in aria la casa

Aveva chiesto ai genitori 50 euro per un tatuaggio, ma questi impossibilitati ad accontentarlo gli erano venuti incontro con 40. I 10 euro mancanti hanno mandato su tutte le furie un ventiduenne di Anzio, in provincia di Roma, il quale ha intimidito la sua famiglia prima con un coltello e poi aprendo la valvola del gas  minacciando di far saltare tutto in aria. In seguito, il ragazzo ha anche aggredito la madre, prendendola per il collo e solo il tempestivo intervento del padre ha evitato una possibile tragedia; lo stesso genitore ha poi chiamato i carabinieri i quali, hanno dovuto bloccare il ragazzo ancora intento ad aggredire i genitori prima di arrestarlo con l’accusa di tentata estorsione.

Di

Ultime notize

Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

23 luglio 2016, Commenti disabilitati su Europa, la strage degli innocenti. E le “vittime” si fanno carnefici, perchè?

ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

27 settembre 2021, Commenti disabilitati su ENBY: PIU’ IN LA’ DEL BINOMIO MASCHILE-FEMMINILE

I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

22 settembre 2021, Commenti disabilitati su I CASAMONICA SONO UN CLAN MAFIOSO

PROFESSIONE SOCCORRITORE

21 settembre 2021, Commenti disabilitati su PROFESSIONE SOCCORRITORE

SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

8 settembre 2021, Commenti disabilitati su SALVARE PALERMO: DAI PALEMITANI?

SI CHIAMA SQUADRISMO

31 agosto 2021, Commenti disabilitati su SI CHIAMA SQUADRISMO

Video

Service Unavailable.